La Domanda di Marketing riguarda la quantità di Beni o Servizi che i Consumatori chiedono alle imprese. La Domanda può essere di tre tipologie:

  • la domanda potenziale consiste nella quantità di Beni richiesta da tutte quelle persone potenzialmente interessate all’interno di uno specifico mercato, ma delle quali ancora non si ha certezza che acquisteranno. Un esempio di questo tipo può essere quello del mercato degli smartphone e dei tablet: negli ultimi anni si è evoluto moltissimo grazie alle nuove tecnologie e questo cambiamento ha favorito un aumento della curiosità della clientela provocando un incremento della domanda potenziale; 
  • la domanda primaria è quella che riguarda la quantità totale venduta di una categoria di Prodotto in uno specifico mercato e area geografica;
  • la domanda secondaria invece fa riferimento al totale delle vendite di un Prodotto effettuate da una singola impresa in un preciso arco temporale e spazio geografico. 

Possiamo avere un gap di potenziale tra la domanda potenziale e la domanda primaria poiché non è detto che tutti gli utenti potenziali si trasformino poi in utilizzatori effettivi di un Prodotto o Servizio. Ciò dipende sempre dal tipo di Prodotto o Servizio così come dalle occasioni di utilizzo (per esempio ci sono persone che bevono caffè o vino solo in determinate occasioni, non come azione continuativa). L’altro gap è quello concorrenziale tra la domanda primaria e la domanda secondaria, ovvero la capacità delle imprese di vendere i propri Prodotti rispetto a quelli della Concorrenza.

Share:

49 Posts